GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Andare in basso

GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Destiny il Ven Mar 09, 2012 6:37 pm

Introduzione: Aaron è vivo, ma ancora in pericolo. Claire, Charlie, Jack e Boone elaborano un piano per provare a salvarlo, portandolo via dall'isola. Claire decide che la scelta più sicura per suo figlio è separarsene: Locke non potrà mai credere il bambino vivo, se sua madre rimane sull'isola. Quindi affida a Charlie e Jack il compito di portarlo a Sydney, a casa della nonna. Ma è necessario trovare una ragione valida per non rendere sospetto l'abbandono di Claire sull'isola, da parte di Jack e Charlie. Perciò Claire fingerà di essere l'ennesima vittima della sickness e Jack e Charlie potranno dire di aver lasciato l'isola nella speranza di trovare un antidoto. Il gruppo si divide: Boone rimane nascosto con Aaron; Jack e Charlie cercano una via di fuga e Claire si incammina nella giungla, in attesa di essere ritrovata da qualcuno, pronta a fingere la malattia per proteggere il suo bambino.
Spoiler:
Jack e Charlie hanno bisogno di trovare un modo per lasciare l'isola il più velocemente possibile. Ma soprattutto, senza far sapere a nessuno che Aaron, ancora vivo, partirà insieme a loro. Nella giungla incontrano Isabella, di ritorno dall'Orchidea. I due non riconoscono in lei una figura in grado di aiutarli e cercano di non perdere tempo prezioso. Ma Isabella capisce che i due sono alla ricerca di qualcosa e riesce a guadagnarsi la loro fiducia. Jack e Charlie spiegano la situazione ad Isabella e la donna offre loro una facile ed inattesa soluzione: al molo c'è un sottomarino ed un gruppo di persone che tenta di ripararlo. I due uomini raggiungono il molo, deserto, e ben presto si accorgono di avere un nuovo problema: come fare a salire a bordo senza essere visti da nessuno? Decidono così di manomettere il sistema dell'ossigeno del sottomarino; in quel modo il pilota sarà costretto a riemergere dopo la partenza, quando gli altri passeggeri saranno già tutti sedati.
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Charlie Pace il Mer Mar 14, 2012 3:45 pm

*Si faceva strada tra la fitta vegetazione, spostando con le braccia foglie e rami; insieme a Jack, stava cercando...bè non sapeva esattamente cosa stava cercando, ma qualunque cosa fosse stata avrebbe portato loro e Aaron lontano dall'isola.*

"Andrà tutto bene, andrà tutto bene" *Ripeteva nella sua mente, il loro piano era allo stesso tempo geniale e rischioso, Claire avrebbe dovuto fingere di essere affetta dalla misteriosa malattia dell'isola e lui e Jack avrebbero dovuto portare Aaron lontano da Locke, questo comportava il separarsi di nuovo. Charlie si domandava se ce l'avrebbero fatta, a salvare la vita di Aaron, a riuscire a sopravvivere l'uno lontano dall'altra, se non sarebbe stato meglio provare direttamente a uccidere John. "Al diavolo, ormai non si può più tornare indietro"

avatar
Charlie Pace

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 26.09.11
Età : 29

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Jack Shephard il Mer Mar 14, 2012 3:57 pm

*Le decisioni devono essere prese con coraggio, distacco e, talvolta con una certa dose di follia.Non la follia che distrugge, bensì quella che conduce l’essere umano a compiere il passo al di là dei propri limiti.*

*Avanzavano nella fitta vegetazione,uno a fianco all'altro.Jack davanti,Charlie poco dietro,Sembravano due soldati incaricati di una missione che avrebbe potuto voler dire vincere la guerra.Purtroppo invece della guerra avrebbero solo potuto vincere l'ennesima battaglia.La decisione era stata presa,portare via Aaron dall'isola insieme a loro.Ma il tempo correva velocemente,il nemico poteva trovarli da un momento all'altro.L'isola si era trasformata in un bastardo campo minato,dove ogni passo poteva essere fatale per porre fine alla loro missione.Ma Jack si sentiva sicuro,pronto.Aveva con sè la persona più fidata.Quel Charlie che aveva cosi' tante volte rischiato la vita per Claire.Jack era accompagnato dal soldato migliore.*



Ultima modifica di Jack Shephard il Gio Mar 15, 2012 2:26 am, modificato 2 volte
avatar
Jack Shephard
Admin

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 26.09.11
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo http://lostreloaded.italiaforum.net

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Charlie Pace il Mer Mar 14, 2012 4:08 pm

*In mezzo alla giungla avrebbero trovato ben poco, stavano procedendo sempre dritti, o almeno ci provavano, con l'intenzione di raggiungere la costa. Stavano camminando da più di un'ora così decisero di fermarsi e riposare per qualche minuto vicino a un torrente.*

"Magari esistesse un congegno in grado di teletrasportarti in un posto lontano in un batter d'occhio."

*Si piegò e con le mani giunte prese un po' d'acqua, bevve, poi sentì un rumore diverso dallo scroscio dell'acqua. Rametti spezzati, un fruscio, c'era qualcuno vicino a loro. Anche Jack, rimasto in piedi, si voltò verso il punto da cui proveniva il rumore.*
avatar
Charlie Pace

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 26.09.11
Età : 29

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Jack Shephard il Mer Mar 14, 2012 4:20 pm

*Si erano accampati per qualche minuto,per riprendere energie dopo quel lungo cammino.Charlie aveva ragione,se ci fosse un qualcosa che li potesse catapultare lontano da li' avrebbero risolto tutti i loro problemi.Ma non era cosi',dovevano continuare nella loro missione,la guerra era in pieno atto.Ma basta un attimo per farsi scoprire dal nemico.Si udivano chiaramente dei rumori dietro di loro,qualcosa avanzava.Entrambi si voltarono pronti ad attaccare.Ma un soldato nemico non fa tutto quel rumore per catturarti.Infatti dalla fitta vegetazione usci' una donna,sorpresa quanto lo erano loro.Sembrava provenire da un'altra epoca,da quanto era forte la sua aria nobile e signorile.Jack si voltò verso Charlie,poi tornò su di lei.Sembrava innocua,ma in guerra non ci si fida di nessuno...*

"Chi sei..."
avatar
Jack Shephard
Admin

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 26.09.11
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo http://lostreloaded.italiaforum.net

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Destiny il Ven Mar 16, 2012 4:04 pm

[Destiny nel ruolo di Isabella]

*Camminava nella fitta vegetazione,serena come non era da tempo.Aveva assolto il proprio compito,e si dirigeva verso la spiaggia.Voleva godersi quel momento da sola,dopo aver fatto di tutto per aiutare quella donna rimasta intrappolata.Era nei pressi di un torrente,quando tutti i suoi buoni propositi andarono a farsi benedire.
Tra le fronde degli alberi riconobbe due uomini accampati,intenti a riempire le borracce e dissetarsi.Se ne stette un pò li',osservandoli per qualche minuto,ma un passo falso ed un rumore di troppo attirò l'attenzione dei due.Isabella non potè fare altro che uscire allo scoperto.Uno dei due gli si avvicinò con aria interdetta.*

-"Chi sei..."
-"Mi chiamo Isabella...non voglio farvi del male"

*Il ragazzo biondo intimò all'altro di andare*

-"Dai Jack,muoviamoci!abbiamo già poco tempo,non possiamo perderne altro!"

*Isabella rimase incuriosita*

-"Avete poco tempo per cosa?"
-"Sono cose che non ti interessano,abbiamo già tanti problemi e non vogliamo aggiungerne altri,quindi se non ti dispiace noi andiamo,visto che non siamo ancora riusciti a trovare un modo per lasciare questa maledetta is..."

*Jack tappò la bocca del ragazzo*

-"Sei impazzito!?non possiamo fidarci di nessuno...su andiamo."

*L'intervento di Jack però era stato tardivo*

-"Volete lasciare cosa?potete fidarmi di me,vi ho incontrati per caso sulla mia strada e vi ho osservato,ma non ho intenzioni bellicose verso di voi.Ho capito il tuo nome...Jack,ma non ho capito il tuo..."
-"Mi chiamo Charlie"
-"Ok Charlie,perchè non mi raccontate cosa state cercando,forse io posso aiutarvi"

*I due si guardarono,avevano la tipica aria di chi ha un obiettivo e non sa in alcun modo come raggiungerlo*

-"Abbiamo ben poco da perdere,Charlie...non sappiamo neanche dove andare"
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Destiny il Ven Mar 16, 2012 4:30 pm

*Cosi' i due iniziarono a raccontare gli eventi successi,del motivo per cui volevano lasciare l'isola,che molte persone erano in pericolo,del piccolo da salvare.*

-"Da chi siete in pericolo?"
-"Isabella,non perdiamo altro tempo,conosci un modo per farci lasciare questo posto?non abbiamo molto tempo..."

*Jack la fissò,con occhi quasi imploranti*

-"Forse posso aiutarvi.Al molo c'è un sottomarino che stanno cercando di riparare.Potete prendere quello per lasciare l'isola."
-"E' perfetto!dai Jack muoviamoci!"
-"Aspettate!il molo è sorvegliato,ed è sempre pieno di persone intente a riparare il mezzo.Dovete fare molta attenzione,siate cauti."

*I due presero gli zaini e se li misero in spalla.*

"Staremo attenti...andiamo Charlie."

*Isabella vide i due allontanarsi velocemente.Poi Jack si voltò verso Isabella,e tornò frettolosamente verso di lei.Le mise entrambe le mani sulle spalle*

-"Grazie...Isabella"

*Poi tornò di corsa da Charlie,direzione molo.Isabella accennò un sorriso.Aveva compiuto un'altra buona azione.Sperava fortemente che i due ce la facessero.*

avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Charlie Pace il Sab Mar 17, 2012 12:31 pm

[Post condiviso, ognuno ha scritto la proprio parte]

CHARLIE
*La misteriosa e soave donna aveva dato loro l'opzione migliore per abbandonare l'isola, sembrava una persona degna di fiducia e senza secondi fini, una delle poche sull'isola. Così i due si incamminarono di nuovo, Jack sapeva dove trovare il molo e il sottomarino.*

*Charlie non poteva fare altro che pensare a Claire, era una ragazza forte, ma sarebbe riuscita a sopportare tutto quello che l'aspettava?* "Jack, tu sei stato nel futuro, cos'è successo di tanto spaventoso da far prendere a Locke questa drastica decisione?"

JACK
*La domanda di Charlie fece cedere in un secondo la diga che con cura si era costruito nel tempo per arginare tutti quei pensieri scomodi,che tutt’un tratto ricominciarono a serpeggiare nella sua mente.Il tempio,la salvezza di Claire ed Aaron,tutte le peripezie che aveva dovuto passare in un’isola completamente innevata. Gli occhi si inumidirono,perché il passato lo puoi allontanare,ma mai cancellare. E’ la punta di un ago che quando vuole ti punge,come a ricordarti “Io sono qua”. Si girò verso Charlie,le appoggiò una mano sulla spalla e con affetto quasi paterno gli disse*

“Certe cose è meglio non saperle Charlie…”

*Poi si diresse frettolosamente in direzione del sottomarino.Già una volta Locke gli mise il bastone tra le ruote facendolo esplodere,stavolta non glie lo avrebbe permesso.*


CHARLIE
*Dall'espressione di Jack, Charlie capì di essere stato fortunato a rimanere nel presente. La giungla era finita, erano arrivati.*

*Jack fece segno di fare silenzio e i due si nascosero dietro un cespuglio, guardarono in direzione del molo ma con sorpresa lo videro sgombro, non c'era segno di anima viva e tutto era calmo, troppo calmo.*

"Quella...Isabella, non ci aveva detto che stavano riparando il sottomarino? Eppure non c'è nessuno!" *Sussurrò a Jack.*

JACK
*In effetti la situazione non era come aveva raccontato la donna,o almeno cosi' sembrava.*
"Forse sono in pausa pranzo..."
*Si voltò verso Charlie accennando un sorriso,poi tornò serio*
"Rimaniamo in attesa,non vorrei che ci scoprissero cosi' vicini alla meta..."


CHARLIE
*E così fecero, aspettarono in silenzio, pronti ad agire, a correre o ad attaccare se necessario, ma nulla accadde.* "Jack non possiamo stare qui in eterno, forse non c'è davvero nessuno. Dobbiamo avvicinarci al sottomarino!"

JACK
*Aveva ragione.Non potevano rimanere li' per l'eternità,ed il molo sembrava apparentemente deserto...*
"Ok andiamo,ma avviciniamoci lentamente,dobbiamo fare molta attenzione..."
*Quel silenzio surreale faceva crescere ancora di più la tensione dentro di loro*


CHARLIE
*Il molo soleggiato avrebbe garantito una bella abbronzatura, quando l'adrenalina gli girava in corpo, anche la mente di Charlie viaggiava a mille facendo i pensieri più strani e fuori luogo. Ogni loro passo era accompagnato dallo scricchiolio delle assi di legno.*

*Arrivarono al...al coso somigliante a una botola, che permetteva di introdursi nel sottomarino, Charlie non sapeva la denominazione tecnica di ogni parte di quell'enorme ammasso di ferraglia, d'altronde lui era una rockstar. Uno sguardo d'intesa con Jack e la aprirono.*

JACK
"Dai entriamo,veloce!"
*Intimò a Charlie di fare presto,ormai erano ad un passo dalla vittoria,la guerra la stavano vincendo loro*
*Scesero velocemente nel sottomarino,pronti a festeggiare la loro piccola impresa,ma ecco che dei rumori di passi gli fecero capire che non era ancora finita.Si avvicinarono lentamente alla stanza dalla quale questi provenivano.Riuscirono ad intravedere il comandante che armeggiava con i vari macchinari dello scafo.Si voltò verso Charlie e gli sussurrò*
"Noi siamo in due e lui da solo...possiamo sorprenderlo alle spalle..."

CHARLIE
"Se lo colpissimo, una volta scoperto che il comandante è stato messo ko ci sarebbe uno stato d'allerta e per noi sarebbe ancora più dur..ssh" *Charlie spostò Jack col braccio in un angolo in cui il comandante non poteva vederli, quest'ultimo si era girato e si stava allontanando dai comandi, fortunatamente andò nel corridoio opposto a quello in cui erano nascosti loro due.*
"Dobbiamo agire ora, la sala comandi è vuota...dobbiamo...manomettere qualcosa" *altre voci estrenee non troppo lontane informarono Charlie e Jack che il comandante non era l'unico a bordo.* "C'i sono troppo persone a bordo, prima o poi ci scoprirebbero!"

JACK
*Avevano pochissimo tempo a disposizione,quella sala sembrava un casinò con tutte quelle luci.Aveva bisogno di un'idea,e doveva trovarla velocemente...ma la stanchezza si cominciava a far sentire...se solo avesse potuto riposare per qualche minuto...*
"Ma certo!il riposo!"
*Si diresse verso Charlie*
"I passeggeri vengono sedati quando sono in viaggio!Quindi dobbiamo manomettere quacosa che costringa il comandante a far evacuare il sottomarino"
*Si guardò intorno...vide una macchina con scritto "Ventilation System".*
"Il sistema di ventilazione!"


CHARLIE
"Ok Jack, pensaci tu, io...io farò da palo!" *Jack iniziò a tribolare con tutte le leve, i macchinari e i tubi nei pressi della scritta "Ventilation System". Passarono diversi minuti senza che nessuno si fece vivo quando a un certo punto Charlie sentì diverse voci ancora lontane ma che si stavano avvicinando alla sala comandi* "Jack, muoviti, stanno arrivando" *disse Charlie agitato.*

JACK
*Continuava a dare botte a caso verso i tubi*
"Non so come si ferma quest'affare!"


CHARLIE
"Dannazione Jack, sono sempre più vicini!" *Si avvicinò a un tubo collegato a una ventola. Erano sempre più vicini. E gli tirò un calcio con la pianta del pedie, il tubo si ruppe e cadde a terra.*

JACK
*Il tubo che cade,ed un rumore di ventola che va pian piano scemando,arrestandosi definitivamente.L'obiettivo è raggiunto*
"Dai,usciamo Charlie!"
avatar
Charlie Pace

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 26.09.11
Età : 29

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "PIANIFICAZIONE FUGA" [Charlie, Isabella, Jack]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum