GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Andare in basso

GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Destiny il Ven Mar 09, 2012 6:41 pm

Spoiler:
Finalmente, dopo aver setacciato Lagos, Naomi, Keamy e Zoe riescono a scoprire dove è tenuta prigioniera Penelope. Dopo aver informato Desmond decidono sul da farsi: ora che è stata individuata è arrivata l'ora di salvare Penny prima che venga spostata di nuovo. Un'agguerrita caccia nella periferia di Lagos, con le jeep messe a disposizione da Charles Widmore, porta finalmente al recupero della ragazza. Ma proprio mentre pensano di essere riusciti nell'ottenere un lieto fine uno dei nigeriani, che evidentemente non era morto, spara un colpo e colpisce Penelope all'addome.
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Des Hume il Lun Mar 12, 2012 8:46 pm



*La dune accompagnavano ai lati il drappello di jeep, come una cornice. Drappi, colorati, accompagnati da diversi colori e sabbia, in un quadro che avrebbe previsto sangue e lacrime. Colori metallici diversi delle jeep, accompagnati da colori freddi differenti dei partecipanti, simili ma allo stesso tempo distanti. Desmond, verde chiaro, speranza, e rosso fuoco, come l'amore, rivolto verso alla sua amata prigioniera. Keamy, verde scuro, ma come il denaro, artefice delle sue scelte. Naomi e Zoe, rosso, scuro, denso, umano: sangue. Lo bramavano. La sabbia che si posava sul metallo, a tratti, gialla, a nebbie dorate, avvolgeva il freddo bianco come pennellate distratte ma volute di un pittore bizzarro, il destino, il quadro. Il cui nome, a detta di Desmond, sarebbe stato: "Starway to heaven". Invece, l'autore bizzarro, una "puttana capricciosa", aveva in serbo un altro titolo, che poteva minare la tela stessa, lo stesso museo in cui era posizionato. Le jeep proseguivano, componevano la loro trama, nel caldo deserto, avvicinandosi sempre di più alla loro meta. "Highway to hell".*


Ultima modifica di Des Hume il Gio Mar 15, 2012 9:25 pm, modificato 3 volte
avatar
Des Hume

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 13.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Penelope Widmore il Lun Mar 12, 2012 8:56 pm

Penelope era di nuovo prigioniera: ormai non vedeva da tempo la luce del sole, perchè per trasportarla da un luogo all'altro i nigeriani la bendavano, in modo che non potesse avere la minima idea di dove si trovasse.
Penny poteva essere certa solo di essere ancora negli Stati Uniti, dato che si erano sempre spostati in auto, ma non aveva la benchè minima idea di dove fossero.
I nigeriani parlavano tra loro una lingua che lei non conosceva.

"Desmond, eppure sapevo che eri così vicino... Dove sei?".

Penny era esausta, non riusciva a dormire da tempo, ma ora il sonno la sorprese all'improvviso e la donna crollò.



Ultima modifica di Penelope Widmore il Dom Mar 18, 2012 7:49 pm, modificato 3 volte
avatar
Penelope Widmore

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 29.09.11
Età : 44
Località : Londra

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Martin Christopher Keamy il Lun Mar 12, 2012 8:57 pm

[Martin Keamy]

Le jeep erano pronte, Martin aveva una jeep colore verde scuro, si era ben rifornito anche di armi e munizioni: mitragliatrici,pistole,rpg,coltelli,fucile da cecchino e anche qualche esplosivo per andare sul sicuro. ormai già in marcia da qualche minuto, Martin intravise subito due uomoni di sentinella sopra una jeep che bloccavano la strada pronti a sparare a chi non si sarebbe fermato, scese subito dall' auto prese il suo fucile da cecchino,prese la mira, e trattenendo il respiro sparò in testa al primo nigeriano che si era accorto di lui grazie al luccichio del mirino e poi subito dopo due secondi mandò all' inferno anche il secondo nigeriano che non aveva neanche fatto in tempo di prendere la sua arma. risalito sulla jeep viaggiava a 200 km orari, conoscendo come sparava Zoe le aveva dato ordine di far fuori la sorveglianza dalla jeep lungo la strada con il suo fucile da cecchino, aveva fretta di finire il suo lavoro e di godersi qualche settimana alle maldive o hawaii era indifferente, aveva solo biogno di rilassarsi,bere e scoparsi qualche puttana. Penny era vicina, mancavano pochissimi kilometri da dove era tenuta prigionire, bisognava solo scoprire se le informazioni che avevano ottenuto erano vere e non una losca trappola. Ecco, erano arrivati alla fine della loro strada, il capannone dove penny dovrebbe essere rinchiusa era poco distante da loro che scrutava l' area da dietro una siepe, la soveglianza era molto numerosa ma anche tanto inesperta,alcuni di loro facevano fatica anche a tenere sù un fucile. Martin sparò il primo colpo dritto in faccia ad un nigeriano per avvertirli che la guerra era iniziata.

[Solo i morti hanno visto la fine della guerra]




Ultima modifica di Martin Christopher Keamy il Dom Mar 18, 2012 10:37 pm, modificato 6 volte
avatar
Martin Christopher Keamy

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 03.10.11
Età : 45
Località : LAS VEGAS

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Zoe Kendall il Lun Mar 12, 2012 9:01 pm

Pochissimo ormai separava la task force di Widmore dal punto stimato in cui si trovava la figlia Penelope. Una decina di chilometri prima alcuni nigeriani con il loro mezzi e le loro armi stavano di sentinella. Zoe diede un colpo sulla spalla di Martin fece cenno che sarebbe scesa prima. A occhio e croce non erano nemmeno 10 uomini. Ce l’avrebbe fatta tranquillamente da sola. Così con un salto dalla jeep ancora in corsa si rotolò per terra e velocemente si nascose dietro alcuni dei radi cespugli che il posto offriva. Pensò che non fosse il caso di attirare già l’attenzione con gli spari, il frastuono di delle jeep bastava a sufficienza. Da lì, in poche frazioni di tempo… sbuccò fuori dal cespuglio saltando alle spalle di uno di loro inginocchiato pronto per sparare a chiunque si fosse prensentato davanti a lui. Gli afferrò la testa facendola roteare a 180 gradi. Con due calci in faccia e uno allo stinco ne mise subito a terra altri tre, con un ennesimo calcio, questa volta nel costato, mise fuori gioco un altro ancora. Uomini alti neri e grossi, forti ma forse poco agili per una come lei. Tuttavia, se il nemico ha in mano un’arma non importa quanto tu sia bravo nella lotta a corpo libero. Ma arma chiama arma, così quando gli ultimi uomini iniziarono a spararle contro, senza colpirla, con incredibile prontezza e velocità li lanciò contro una bomba a mano. Così, dato il fischio d’inizio, corse a raggiungere i compagni. Il rumore della polvere da sparo aveva ormai fatto irruzione sulla scena.


Ultima modifica di Zoe Kendall il Sab Mar 17, 2012 6:08 pm, modificato 5 volte
avatar
Zoe Kendall

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Naomi Dorrit il Lun Mar 12, 2012 9:06 pm

[Destiny ruola per Naomi]

Zoe, con la sua bomba a mano,aveva sollevato in aria polvere e membra umane....dopo pochi attimi la polvere si dileguò e degli uomini a guardia della cella di Penny non era rimasto più nessuno vivo... 'Zoe,Martin,copritemi....vado avanti io!' urlò Naomi ai suoi compagni ed iniziò cautamente ad entrare sempre puntando il suo fucile verso chiunque avesse tentato di bloccare la sua avanzata....freddò un paio di nigeriani, la cella era sempre più vicina....Zoe e Martin l'avevano raggiunta, Desmond assieme a loro....con pochi colpi Zoe fece saltare il lucchetto....Penny era salva.


Ultima modifica di Naomi Dorrit il Dom Mar 18, 2012 4:58 pm, modificato 1 volta
avatar
Naomi Dorrit

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 27.09.11
Età : 43
Località : Manchester, Regno Unito

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Penelope Widmore il Lun Mar 12, 2012 9:09 pm

All'improvviso, Penny spalancò gli occhi, con il cuore che batteva a mille: degli spari. Troppi, spari.

Non voleva pensare che Desmond fosse arrivato a salvarla, per non illudere se stessa come era successo l'ultima volta... Inoltre, incombeva perennemente il terrore che se Desmond fosse lì, avrebbe potuto essere rimasto ferito dagli spari.
Sarebbe rimasta prigioniera a vita di quei mostri, se questo avesse potuto proteggere il suo Des...

Penny rimase immobile, in attesa, timorosa addirittura di respirare.

Ad un certo punto comparve Zoe: dei colpi secchi sul lucchetto che tenevano chiusa la sua cella e la liberarono. Penny era incredula. Ma un pensiero ostacolava la felicità del momento...

- Desmond? Dov'è Desmond? - chiese con evidente agitazione.

Ma quando sollevò lo sguardo, lo vide.
Desmond era lì a pochi passi da lei e le sorrideva.
ll cuore di Penny si riempì di gioia e cominciò a correre verso di lui.


Ultima modifica di Penelope Widmore il Dom Mar 18, 2012 7:53 pm, modificato 3 volte
avatar
Penelope Widmore

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 29.09.11
Età : 44
Località : Londra

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Des Hume il Lun Mar 12, 2012 9:10 pm

*La battaglia era violenta. I mercenari si spostavano, uno dopo l'altro, alzavano polvere su polvere. Polvere di stelle. Colpi di pistola si susseguivano, continui. Sembravano far parte di un disegno preciso, che ruotava attorno ad un unico sole. Stelle si illuminavano una dietro l'altra.*

*Sembravano indicare a Desmond la sua strada verso il paradiso.*

-Desmond!-
*Un colpo preciso di Zoe l'avevano liberata, lui, scortato da Naomi, procedeva seguendo la strada, esplosione dopo esplosione.*
-Peeeeeenny!-
*Passo dopo passo, ansa dopo ansa di quella strada tortuosa, sangue, stelle, polvere, Penelope. Il destino tesseva la sua trama. Un colpo, un uomo, giacca blu, cade a terra per mano di Desmond. Passo dopo passo, in mezzo a tutto quell'inferno, ecco il paradiso. Penelope.*
-Giù!-
*Desmond la coprì, aveva trovato il suo paradiso, San Pietro che custodiva le chiavi del suo cuore. Ora poteva proteggerla, i Nigeriani stavano cedendo. La potenza di fuoco sviluppata dal battaglione di Keamy era pari all'amore tra Desmond e Penny. I Nigeriani si sgretolavano come neve al sole, alla luce delle stelle.*


Ultima modifica di Des Hume il Sab Mar 17, 2012 9:30 pm, modificato 1 volta
avatar
Des Hume

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 13.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Martin Christopher Keamy il Lun Mar 12, 2012 9:11 pm

[Martin Keamy]

Martin era nel vivo della battaglia, la maggior parte dei suoi colpi andava a segno ma i nigeriani erano davvero troppi, la mitragliatrice non funzionava pià i nigeriani si erano coperti bene e non si riusciva a colpirli, Martin allora prese uno zaino contenente delle granate ed iniziò a lanciarle in direzione dei loro nascondigli per farli venire allo scoperto per poi sparargli con una raffica di proiettili. La guerra per Martin era tutto, viveva delle emozioni uniche ed era l' unica cosa che sapeva fare al meglio e per questo era uno dei migliori nel suo campo, il suo era un lavoro che gli fruttava molti soldi e per questo voleva andare in pensione anticipata. Zoe e Desmond erano andati a liberare Penny e lui li doveva coprire rimasto lì con Naomi, faceva davvero un gran casino tra raffiche di fuoco, esplosioni e granate stordenti. Penny era quasi salva bisognava solo tenere duro finchè non veniva scortata nelle jeep, il campo di battglia era diventato una pozza di sangue,confusione e tanta polvere.


[La guerra non è che un duello su vasta scala]





Ultima modifica di Martin Christopher Keamy il Dom Mar 18, 2012 11:11 pm, modificato 1 volta
avatar
Martin Christopher Keamy

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 03.10.11
Età : 45
Località : LAS VEGAS

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Zoe Kendall il Lun Mar 12, 2012 9:12 pm

Mirare, sparare, uccidere e non provare niente. Niente ti tocca e ogni gesto viene compiuto come se fossi un automa, come se fossi un essere perfetto, invulnerabile. E in un certo senso è così che ti senti in quei momenti. Ma tutto ciò è molto più che una sensazione, è la condizione indispensabile per la tua sopravvivenza. In un certo senso ti comporti come se niente ti toccasse. Come la morte non facesse parte di te. No, la morte degli altri, non può toccarti, non deve. La cinica e spicciola logica de “mors tua vita mea” nel suo patetico pragmatismo rappresenta la tua unica possibilità di sopravvivenza, è ciò che ti permette di esorcizzare anche la fragilità tipicamente umana che potrebbe prendere il sopravvento quando sei davanti con un’arma ad un altro uomo anch’esso armato. Lo stesso vale per il dolore. esso non ti appartiene. Avete mai pensato cosa significhi uccidere a sangue freddo una persona? Significa non avere percezione del dolore. È come un mancamento ma allo stesso tempo è la condizione ideale per svolgere missioni di questo tipo. È l’unica condizione per portare a termine la missione su cui appoggia il successo di tutte le altre: avere salva la tua vita.
Solo con questo stato d’animo puoi avanzare tra gli spari e non cadere a terra. Così avanza Zoe. Mira, spara, uccide, e non prova assolutamente niente.


Ultima modifica di Zoe Kendall il Ven Mar 16, 2012 9:05 pm, modificato 1 volta
avatar
Zoe Kendall

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Naomi Dorrit il Lun Mar 12, 2012 9:13 pm

[Destiny ruola per Naomi]

Ormai la missione era compiuta, i nemici caduti, uno dopo l'altro,come birilli...Naomi aveva mantenuto il suo sangue freddo fino alla fine, la missione era compiuta....ma non c'era tempo per compiacersi del proprio operato.
Penny sarebbe stata salva una volta uscita dalla sua prigione ed era quella la prossima cosa da fare...
'Gente è ora di uscire di qui come saette!' quelle parole avrebbe voluto dire Naomi ai suoi compagni ma gli eventi successivi si susseguirono così in fretta da non lasciare spazio a nessun discorso...
avatar
Naomi Dorrit

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 27.09.11
Età : 43
Località : Manchester, Regno Unito

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Martin Christopher Keamy il Lun Mar 12, 2012 9:16 pm

[Martin Keamy]

I nigeriani erano tutti morti, gli spari erano cessati, la missione sembrava essere compiuta. Penny era tenuta dentro ad un capannone legata ed imbavagliata, era stordita ma sapeva che Desmond era lì. Martin si stava accertando che i nigeriani erano tutti morti e stava cospargendo di benzina l' intera area per non lasciare nessuna traccia della missione. Dentro di lui, Martin si sentiva sollevato,ancora una volta aveva portato a termine un incarico affidatogli, non temeva la morte e per questo che in battaglia dava il massimo e non aveva paura. Quando tutto sembrava essersi risolto con un lieto fine, Martin si rese conto che uno dei nigeriani accanto al capannone era rimasto in vita,aveva una pistola in mano pronto a sparare in direzione di Desmond e Penny, Martin prese subito la sua beretta m98 e sparò dritto in testa al nigeriano ma fu troppo tardi...
Il nigeriano era riuscito a sparare, il proiettile della sua magnum calibro 44 era andato a fondo, Penny grondava di sangue tra le braccia di Desmond, il proiettile l'aveva colpita proprio sull'addome. Gli occhi di Martin erano increduli, gli veniva quasi da piangere ma riusciva a contenersi, sembrava essere fatta ma anche questa volta il destino gli aveva giocato un brutto scherzo.





Ultima modifica di Martin Christopher Keamy il Lun Mar 19, 2012 10:59 am, modificato 1 volta
avatar
Martin Christopher Keamy

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 03.10.11
Età : 45
Località : LAS VEGAS

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Zoe Kendall il Lun Mar 12, 2012 9:17 pm

Ogni proiettile quando inizia la sua corsa uscendo dal proprio cilindro metallico è uguale a tutti gli altri. È quando arriva a destinazione che fa la sua differenza.



Un proiettile, uno come tanti, esce dall'arma per iniziare la sua corsa verso il suo obiettivo…


Ultima modifica di Zoe Kendall il Sab Mar 17, 2012 6:07 pm, modificato 6 volte
avatar
Zoe Kendall

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Naomi Dorrit il Lun Mar 12, 2012 9:18 pm

[Destiny ruola al posto di Naomi]

Era stata una vera e proprio carneficina. Erano caduti tutti, uno dopo l’altro come delle mosche. Erano tutti morti. Sembravano…tutti morti. Si dice che spesso un errore di valutazione possa costare veramente caro .
Uno dei nigeriani, si muove dall’ammasso di corpi che giace a terra. Striscia per pochi metri e abilmente sottrae l’arma ad un compagno morto. Senza nemmeno mirare spara.
Un proiettile, uno come tanti, esce dall'arma per iniziare la sua corsa verso il suo obiettivo…
avatar
Naomi Dorrit

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 27.09.11
Età : 43
Località : Manchester, Regno Unito

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Penelope Widmore il Lun Mar 12, 2012 9:21 pm

Mentre Penny correva verso Desmond, all'improvviso sentì una fitta lancinante all'addome.
Sul momento non se ne curò, voleva soltanto arrivare da lui.
Ma il dolore aumentava e aumentava.
Lei continuava a correre.
Non appena giunse da Desmond, lo abbracciò.
Voleva dire qualcosa, voleva dirgli quanto lo amava e ringrazialo per averla salvata, ma le uscì a malapena un filo di voce.
In quel momento, quando si sentì al sicuro tra le sue braccia, si guardò l'addome e vide che era completamente coperto di sangue.
Poi perse i sensi, sulla scia dell'immagine di Desmond che invocava il suo nome.


Ultima modifica di Penelope Widmore il Dom Mar 18, 2012 7:58 pm, modificato 1 volta
avatar
Penelope Widmore

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 29.09.11
Età : 44
Località : Londra

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Des Hume il Lun Mar 12, 2012 9:27 pm

-Desmond!-
*Due voci diverse per lo stesso nome. Due proiettili diversi con diversi obbiettivi. Desmond si girò richiamato da Naomi, allertato da Penny. Vide il proiettile di Naomi conficcarsi nella testa di quell'uomo con la giacca blu che prima aveva ucciso. Avvertì un proiettile sfilargli la camicia, lasciandoci un segno, tranciandola. Si voltò in direzione di Penelope. Il suo paradiso stava sanguinando, dal basso addome. Si piegò sui ginocchi, Desmond si avvicino repentinamente, abbracciandola, dandole la possibilità di svenire tra le braccia.*

*Come se fosse staccato dal tempo, si ritrovò dopo poco in una jeep che sfrecciava nel deserto. Non ricordava come era lì, di come Naomi l'aveva aiutato, come Keamy l'aveva condotto sulla jeep. Due uomini che premevano sull'addome di Penny, uno dei due che cercava di levarle il proiettile. Alla base avrebbe avuto migliore assistenza. Un pittore lascia sulla tela quello che sente, quello che prova. L'osservatore vede ciò che sente, ciò che percepisce. Ripercorrendo quella strada, all'incontrario, senza provare nulla, si accorse che aveva interpretato tanti particolari, tante pennellate, come voleva. Non in base a quello che voleva trasmettere il pittore. La sabbia non era dorata, non era polvere di stelle. Era densa, ruvida, lasciava segni sulla pelle. Gli spari non erano stelle, ma fonte di sangue. I colori del suo animo, rosso e verde, si erano sbiaditi. Il rosso bagnava la sua camicia. Il verde l'aveva illuso. La speranza rende l'uomo più infelice. Al momento non provava nulla. Le sue mani stringevano il volto di Penelope, il suo sguardo era fisso nel vuoto: vedeva i vuoti nel quadro, riempiti malamente percorrendo per la prima volta la sua autostrada per l'inferno, senza interpretarli.*

*L'elicottero che li doveva intercettare per salvare Penelope stava atterrando qualche chilometro più avanti.*
avatar
Des Hume

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 13.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 8 "NIGERIA" [Desmond, Keamy, Naomi, Penny, Zoe]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum