GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Andare in basso

GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Messaggio  Destiny il Ven Mar 23, 2012 8:48 am

Spoiler:
Claire e Charlie sono ancora nella Chiesa. Sayid, prima di andarsene, ha legato i due uno di spalle all'altro per fare in modo che non scappino. La situazione è molto triste e difficile per entrambi, i quali non sanno ancora quali saranno le sorti del piccolo Aaron e come riuscire a liberarsi.
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Messaggio  Claire Littleton il Lun Mar 26, 2012 1:48 pm

"Aaron..."
*Claire sussurrava piano quel nome. Il suo bambino era ormai da tanto,troppo tempo,lontano da lei ma l'idea che almeno stesse al sicuro le dava la forza per andare avanti.Ora però quella certezza stava lentamente sfumando. Claire aveva parlato,aveva dovuto, ma a cosa l'aveva portata il confessare? Aaron era di nuovo in pericolo,loro avevano lottato per niente e lei non provava altro che odio per sè stessa.*

*Lentamente riaprì gli occhi,la testa le faceva malissimo. Non riusciva a muoversi. Polsi e caviglie bloccate:Sayid li aveva legati per fare in modo che non lasciassero la chiesa. Erano lì:intrappolati come bestie. Claire sapeva benissimo cosa stava per succedere eppure non poteva fare niente per evitarlo, e l'odio per sè stessa non faceva altro che aumentare.*

avatar
Claire Littleton

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 01.10.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Messaggio  Charlie Pace il Lun Mar 26, 2012 2:05 pm

Apre gli occhi, lentamente, ma non sembra avere la forza di tenerli aperti, li richiude. Buio. Poi però riesce a riaprirli, è in una chiesa.

La testa, sul collo, sembra essere in equilibrio precario, ciondolando lentamente in avanti. La faccia brucia dal male. Un fiebile mugugno di dolore esce dalla sua bocca, si accorge di essere legato alla sedia su cui è seduto e incomincia a ricordare, i pugni, Saiyd, ma quando i ricordi si stavano facendo troppo dolorosi qualcosa li interrompe. Sulla balconata della chiesa, seduto di fronte all'organo, qualcuno incomincia a suonare.

Charlie si abbandona alla melodia della canzone e alla voce di Chris Martin, sì è proprio lui, per un paio di minuti il dolore era scomparso e la disperazione si era tramutata in speranza.

L'esibizione era finita e all'improvviso il musicista si gira e lo guarda "Charlie", la rockstar lo osserva perplesso, "Charlie".

E in quel momento riprende coscienza, "Charlie" sente ancora un'altra volta, ma questa volta era la voce femminile e spaventata di Claire che lo chiamava, era alle sue spalle.

"Claire" sussurrò.
avatar
Charlie Pace

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 26.09.11
Età : 28

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Messaggio  Claire Littleton il Lun Mar 26, 2012 2:20 pm

*La voce di Charlie. L'unica cosa che riecheggiava nel silenzio della Chiesa. Erano di spalle,l'uno legato all'altra ma forse era meglio così per Claire che in quel momento non ce l'avrebbe mai fatta a guardarlo negli occhi.*

*Il dolore forte,insopportabile di quelle corde legate troppo strette. E poi quel dolore ancora più forte dei sensi di colpa che la stava logorando dentro.*
"Charlie! E adesso...adesso cosa facciamo?" *Claire aspettava una risposta. Charlie aveva sempre risolto tutto,lo aveva fatto sull'Isola e lo aveva fatto al di fuori di essa quindi lei aspettava. Ma questa volta lui non avrebbe sistemato le cose, e d'altronde come avrebbe potuto? Era lì,bloccato insieme a lei ed impotente come lei.*

*Claire cercava di allentare le corde. Ci metteva tutta la forza che aveva in corpo,ma era inutile. Dopo un pò si fermò:riaperti gli occhi aveva smesso di sperare, ed ora aveva anche smesso di lottare.*
avatar
Claire Littleton

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 01.10.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Messaggio  Charlie Pace il Lun Mar 26, 2012 2:38 pm

Ora Charlie ricordava tutto quello che era successo minuti, ore o giorni fa. Non sapeva bene quanto tempo era passato da quando Saiyd aveva fatto irruzione nella chiesa e lo aveva massacrato estorcendo poi le informazioni che gli servivano a Claire. Adesso chissà cosa sarebbe successo? Quello che sembrava l'obiettivo di Locke in realtà era l'obiettivo di ben più persone. Per quanto ne sapeva Charlie, la maggior parte dei loro "amici" isolani era favorevole alla morte di Aaron, e gli altri si erano chiamati fuori. In quel momento Charlie rivalutò ancora una volta Boone, in effetti lui nonostante sapesse il destino e il ruolo di Aaron nel futuro, dopo un tentennamento per salvare la propria vita e quella di Shannon, si era schierato dalla loro parte. Chissà che fine aveva fatto? Erano rimasti da soli, loro tre, Jack era legato ad un'altra sedia, non aveva ancora ripreso i sensi.

"Claire, stai tranquilla. Troveremo un modo per liberarci ed uscire di qui!"


Ultima modifica di Charlie Pace il Mer Mar 28, 2012 11:07 pm, modificato 1 volta
avatar
Charlie Pace

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 26.09.11
Età : 28

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Messaggio  Charlie Pace il Lun Mar 26, 2012 3:46 pm

[Post condiviso, ognuno ha scritto la propria parte.]

CLAIRE
*Voleva fidarsi di quello che Charlie le stava dicendo. Doveva farlo,anche perchè lui e Jack erano le uniche due persone che le erano rimaste. Claire aveva perso tutto, e la sua vita girava intorno ad un bambino ormai troppo lontano da lei il quale quasi sicuramente aveva ormai i minuti contati.* "Charlie cosa farà Sayid una volta arrivato a Sidney?" *Domanda stupida la sua,lo sapeva bene. Ma illudersi era il male minore.*


CHARLIE
*Doveva dare speranza a quella povera ragazza*
"Saiyd non farà un bel niente ad Aaron!"

CLAIRE
*Charlie sembrava convinto di quello che diceva, ma Claire era comunque titubante.* "Come fai a dirlo? Guarda come ti ha ridotto solo per arrivare al suo scopo."


CHARLIE
*Charlie rispose, più convinto delle parole che stava per dire di quanto pensava*
"Non so cosa sta succedendo a tutti gli altri, forse sono spaventati e confusi, ma non penso che la maggior parte di loro sia capace di arrivare a tanto. Forse solo Locke."
*Si fermò un attimo poi continuò senza nascondere la rabbia che il pensiero di quell'uomo calvo gli procurava*
"Anche per Saiyd vale lo stesso, ti ricordi quando voi non parlavate? Lui minacciò di uccidermi ma non lo fece...Vedi, Claire, non è stato capace di uccidere me, figurati se ucciderà un bambino indifeso."
*Contento del suo discorso si immaginava Chris, appoggiato alla balconata, che lo guardava compiaciuto.*

CLAIRE
*Charlie era sempre più sicuro,e lei era sempre più convinta che si stesse sbagliando ma annuì semplicemente. Il pessimismo regnava sovrano.* "Charlie credo che si sia fermato semplicemente perchè aveva ottenuto ciò che voleva ed era inutile macchiarsi di troppo sangue. Ci ha legato a queste maledette sedie per un motivo!Non voleva rischiare che qualcosa andasse storto nel suo piano!" *Claire non capiva più molto,era accecata dalla rabbia e dal dolore.Non voleva ragionare nè ascoltare Charlie.* "Dobbiamo riuscire a slegarci!"


CHARLIE
"Sì Claire" *Charlie si guardò in giro per cercare qualcosa con cui liberarsi ma in una chiesa non c'erano molti attrezzi affilati, non sapeva che fare.*

CLAIRE
*Trovare una soluzione,dovevano trovare una soluzione. Ma entrambi si erano resi conto che non vi erano molti oggetti affilati in una chiesa. Sarebbe stato più semplice trovare un ago in un pagliaio. Claire abbassò la testa, e solo a quel punto notò che in una delle panche che si vedevano dalla sua parte vi erano dei chiodi che sporgevano. Ecco la soluzione al loro problema proprio a portata di mano.* "Charlie dobbiamo riuscire ad arrivare a quella panca laggiù, ci sono dei chiodi un pò sporgenti. Magari riusciamo ad allentare le corde."


CHARLIE
"Ok, Claire, dobbiamo spingerci verso la panca allora. Ci spingiamo con i piedi muovendoci insieme, pensi di potercela fare?"

CLAIRE
"Si..si,credo di farcela." *Fece un bel respiro e iniziò a spingere non appena Charlie glielo disse.*


CHARLIE
*Riuscirono a fatica a spostarsi di una decina di centimentri, alla terza spinta però le due sedie si inclinarono. Charlie provò a rimanere in equilibrio controbilanciando con il peso del suo corpo ma non ce la fece, stavano per cadere sul duro marmo* "Attenta Claire!"

CLAIRE
*Charlie non fece in tempo a finire la frase che si ritrovarono entrambi con la faccia a terra e naturalmente erano ancora legati. Riuscire a rimettere in piedi le sedie era un'operazione quasi impossibile.* "Tu...tutto bene Charlie?"


CHARLIE
"Sì sì sto...bene" *La situazione era ancora più tragica ora che erano a terra legati come due salami, non fece in tempo a formulare un'altra frase quando sentì una porta aprirsi, la vista offuscata dalla botta appena presa gli permise soltanto di vedere una sagoma non bene definita avvicinarsi a loro.*

CLAIRE
*Le loro chances di fuga diminuivano minuto dopo minuto. Charlie si era azzittito come se qualcosa lo avesse distratto. Lì per lì Claire pensò solo alla botta che aveva appena preso e al suo mal di testa che non faceva altro che aumentare. Ma poi capì cosa avesse incuriosito Charlie:qualcuno si stava avvicinando a loro. Claire non riusciva però a focalizzare bene le immagini. Una cosa però la sapeva:erano poche le possibilità che fosse qualcuno pronto ad aiutarli.*
avatar
Charlie Pace

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 26.09.11
Età : 28

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRUPPO 4 "CHIESA DI LOS ANGELES" [Charlie, Claire]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum