Gruppo 15 "TALLAHASSEE" [Kate]

Andare in basso

Gruppo 15 "TALLAHASSEE" [Kate]

Messaggio  Destiny il Gio Set 29, 2011 4:42 pm

Tema: È arrivato il momento del processo di Kate.
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

[Tribunale di Talahasse]

Messaggio  Kate Austen il Dom Ott 09, 2011 8:20 pm

"L'udienza è aperta!" *Sono le prime parole del giudice in aula. Ma la mente di Kate è rimasta a quel giorno.*
*Chiede informazioni ad un'infermiera al centralino del piano terreno, "Secondo piano, stanza 12" le risponde. Kate sale, corre quasi, ma arrivata alla porta s'arresta, è titubante, non è sicura di volerla rivedere. Ma la curiosità unità al coraggio è jolly più che vincente. Così, apre la porta. Una stanza quadrata e buia, impestata da un forte odore di medicinali e vomito. Le pareti di un colore azzurro triste, tipico degli ospedali. Due letti, uno è vuoto, l'altro no. Una donna lo occupa. I cavi la penetrano tutta: le braccia il collo la bocca il naso. Sembra una maschera. Kate ha un moto di ribrezzo.
La donna ha gli occhi chiusi. "Ciao, mamma". La donna apre gli occhi ora. Gli occhi di Kate si sciolgono, l'aria si riempie di un certo odore salato.
Il motivo per cui Kate si trovava lì era uno e ben preciso ed era "Perché l'hai fatto?!" La bocca della donna non si apre, gli occhi non cercano di dare una risposta. O forse provano ma non ci riescono? Kate si siede sulla sedia di fronte al letto. La donna la guarda e lei guarda la donna senza staccare gli occhi da lei un solo secondo. Passano quindici venti trenta minuti. Kate si alza e se ne va.*
"Sentiamo il testimone dell'accusa."
*Kate quella notte non dorme, pensa a quanto avrebbe voluto esserci lei al posto della donna. Ma non per salvarle la vita e permetterle di vivere ancora a lungo, per salvare la vita a se stessa e smettere di combattere.
Il giorno dopo Kate torna all'ospedale, percorre le scale, entra nella stanza: c'è solo la donna. La guarda e "Ciao, mamma". Le stacca tutti i tubi - bip - uno ad uno - bip bip -arrivata all'ultimo, quello dell'ossigeno - biiiiiiiiiip -questa volta niente sale. Esce dalla stanza, percorre le scale, esce dall'ospedale. Mentre apre la porta, un infermiere, da lontano, la vede. Per fortuna quando le cose vanno male arriva qualcuno e le peggiora, questo è l'unico sollievo.
"L'indiziata Katherine Anne Austen viene dichiarata colpevole per l'omicidio di Diane Austen e condannata all'ergastolo."
*Kate, seduta ad un caffè, pensa a come sia sottovaluta la rovinosità di un rapporto madre-figlia. Solo chi ne fa parte può capirlo.*
avatar
Kate Austen

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 29.09.11
Età : 41

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum