Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Andare in basso

Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Destiny il Dom Ott 16, 2011 10:42 am

Sinossi:
Spoiler:
Hugo e Nadia riescono a trovare la necessaria lucidità per raccontarsi il proprio passato. Attraverso il dialogo, capiscono di trovarsi in un luogo reale e di non essere pazzi.
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Hugo Reyes il Lun Ott 17, 2011 8:05 pm

-Cosa cosa cosa? Ho capito bene quel che stai pensando, razza di idiota? TU, proprio TU, pensi di essere in grado di aiutare questa svampita?-

*Anche se oramai era diverso tempo che Hugo conviveva con il suo alter ego, ogni volta per lui era una sconvolgente sorpresa che egli riuscisse a leggere in chissà quale modo i suoi pensieri, persino quelli meditati più silenziosamente. - Lui e quei maledetti trucchetti Jedi - pensava sempre.





Ciononostante, anche se la Forza non era con lui, Hugo era certo di sapere come guidare quella ragazza capitata lì dal nulla. - Forse in questo modo mi guadagnerei un po di karma, non fa mai male dopotutto -*

_________________
"Ehi, dude!"
avatar
Hugo Reyes
Admin

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Nadia Jarrah il Lun Ott 17, 2011 8:15 pm

Nadia era in piedi, appoggiata ad un albero, confusa e dolorante.
Sembrava quasi che tentasse di nascondersi, imbarazzata dallo stato in cui si trovava: vestiti lacerati, sporca di terra e ferita.

"Questo ragazzo paffutello mi sembra di animo buono... D'altronde, non ricordo nulla e sono sola nel mezzo di una foresta, ho forse qualche alternativa? Voglio fidarmi di lui, forse è un aiuto inviato da lassù", pensò Nadia, che aveva abbandonato la sua fede molti anni prima, ma a quanto pare in lei emergeva nuovamente la speranza verso una "provvidenza" superiore agli uomini.

"Io, come ti dicevo, ecco... Non ricordo nulla, ho un vuoto nella mia mente... Non posso nemmeno dirti il mio nome. E ciò mi rattrista molto", disse rivolta al ragazzo e nella speranza che lui le credesse.
In fondo, tutto ciò suonava assurdo e poco credibile persino a lei.


avatar
Nadia Jarrah

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 06.10.11
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Hugo Reyes il Lun Ott 17, 2011 8:29 pm

"Che ne diresti di provare con una tecnica di rilassamento? Me l'hanno... ehm... mostrata alcuni amici medici tempo fa: con la giusta concentrazione dicono si riesca ad accedere alle locazioni di memoria del nostro cervello a cui il nostro inconscio ha paura o non può accedere per qualche motivo"

*Dopo un minuto di imbarazzante silenzio e vedendo gli occhi di Nadia socchiusi come a cercare una traduzione a quell'assurda spiegazione: "In effetti non so bene nemmeno io cosa ho detto, ma i paroloni che mi dissero erano molto incoraggianti. Non preoccuparti, so quello che faccio!"
*E cercando di sorriderle nel modo più confortante possibile, sussurrò un -almeno spero- che solo Hurley riuscì a sentire. Il burlone voleva starsene lì ad ammirare il dottore a lavoro: -non ci sarà nemmeno bisogno che intervenga, è tutto fin troppo facile e fragile! hihihih-

"Ora - disse Hugo rivolgendosi alla donna - appoggia i palmi delle mani sull'erba... esatto, così. Alza il collo di 45° gradi e socchiudi appena le labbra, come faccio io. Ora lascia che il vento, il mare e la terra si uniscano in un'unico suono, come una lontana ed primitiva danza..."



"Senti il cuore che rallenta? Puoi controllare il tuo respiro, puoi persino sentire la terra parlarti attraverso il contatto con le mani: hai pieno potere delle tue facoltà!"

_________________
"Ehi, dude!"
avatar
Hugo Reyes
Admin

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Nadia Jarrah il Lun Ott 17, 2011 8:35 pm

Il ragazzo convinse Nadia a rilassarsi, sembrava sicuro di sè e deciso ad aiutarla, così che lei si affidò completamente a lui.

Nadia chiuse gli occhi e respirava profondamente, fondendosi con la natura e liberando la mente: forse, facendo "tabula rasa", poi avrebbe potuto cercare di fare riaffiorare i ricordi.

"Sei forse un medico?", azzardò a chiedere ad un certo punto. "Ma, a parte tutto, qual è il tuo nome, se posso chiederlo?", disse Nadia, sorridendogli.

E subito aggiunse: "Ah, comunque... Grazie".
avatar
Nadia Jarrah

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 06.10.11
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Hugo Reyes il Lun Ott 17, 2011 8:56 pm

* Un "grazie"... Un grazie sincero! Hugo non lo riceveva da fin troppo tempo: il senso di gratitudine non era la qualità migliore di Hurley, purtroppo.*

"Un medico, dici? Bè..." non aveva la più pallida idea di cosa risponderle, ma stranamente ebbe un aiuto inaspettato.

"Devi sapere che questo omaccione ha partecipato a innumerevoli conferenze presso il centro "Santa Rosa". Si potrebbe dire che è quasi una tua seconda casa, vero ciccio? hihihihi!"

"Ehm... sì, insomma, conosco bene la materia. Ad ogni modo io sono Hugo e lui è Hurley, ma non far caso ai nostri battibecchi." "Ehggià, purtroppo ci sono in tutte le migliori coppie, n'evvero? hihihihi"

"Prima di iniziare sul serio, tieni" - disse Hugo sbirciando in un sacchettino - "un po di cioccolata non può che aiutarti e darti le forze necessarie"



"Eeeeeeeeeeeeeeeehh, non vedi lui quante forze necessarie ha accumulato, bella? hhihihihi"

*Il vento iniziava ad aumentare d'intensità e le canne di bambù davano spettacolo con le loro docili ed inquietanti tonalità. Persino la chioma di Hugo non riusciva a rimaner ferma di fronte a quell'esibizione e sembravano due mani che si battevano l'un l'altra all'unisono."

_________________
"Ehi, dude!"
avatar
Hugo Reyes
Admin

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Nadia Jarrah il Mar Ott 18, 2011 1:02 pm

"Ma con chi starà parlando? Non c'è nessun altro qui, oltre a noi... Non capisco. Eppure, vista la situazione in cui mi trovo io stessa, non credo sia il caso di fargli domande o di farlo sentire a disagio, è così dolce e gentile...", pensò Nadia sorridendo a quel ragazzo, che, nonostante la sua sicurezza e apparente serenità, sembrava in qualche modo sperduto quanto lei.

"Grazie, accetto volentieri un po' di cioccolato", disse Nadia. Fino a quel momento era stata invasa da altre preoccupazioni, ma, ora che ci pensava, stava letteralmente morendo di fame! Prese dal sacchetto che le porse il ragazzo un pezzetto di cioccolato: subito iniziò a morderlo lentamente e delicatamente, contenendosi, ma poi non riuscì a resistere e lo divorò letteralmente. In fondo, pensò che quel tenero ragazzo paffuttello non si sarebbe di certo scandalizzato.

"Posso prendere ancora un pezzettino di cioccolato?", chiese Nadia sorridendo con aria furbetta. Sembrava davvero una bambina sperduta e indifesa, sola nella giungla. Ovviamente Hugo acconsentì e i due si sedettero ai piedi di un albero.
Ormai il ghiacchio tra di loro era stato rotto, era quasi come se, pur non conoscendosi, fossero amici da tempo, uniti da un destino ineluttabile, entrambi soli nel bel mezzo della natura, che ancora non si era palesata nè come amichevole nè come pericolosa.
Erano seduti in silenzio a mangiare cioccolato, ma non c'era alcun disagio tra loro: proprio come accade tra i veri amici, che possono restare tranquilli senza parlare, senza per questo sentirsi in imbarazzo.

Ad un certo punto lo sguardo di Nadia si soffermò sui capelli del ragazzo, che sotto le fronde degli alberi avevano assunto un colore più scuro. Erano folti, ricci, bruni.
Un ricordo riaffiorò improvvisamente nella mente di Nadia:



Nadia chiuse gli occhi e portò una mano alla tempia, quasi come se provasse dolore, ma in realtà si trattava soltanto di una confusione interiore.
Il ragazzo sembrava preoccupato, così Nadia chiarì subito cosa le stava succedendo.
"Non so se siano stati anche gli zuccheri del cioccolato, ma...", disse Nadia ridendo, pensando che forse lui avrebbe trovato assurdo ciò che lei stava per dire, ma anche perchè era felice che la porta dei ricordi sua mente stava cominciando ad aprirsi. "Ecco, i tuoi capelli mi hanno fatto ricordare una persona importante. Comincio a ricordare!", disse Nadia sorridendo, con gli occhi lucidi.

avatar
Nadia Jarrah

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 06.10.11
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 10 "SCOGLIERA" [Hugo, Nadia]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum