Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Andare in basso

Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Destiny il Mer Nov 23, 2011 1:10 pm

Spoiler:
[Per Ben e Bea: Boone, in seguito alla spaccatura creata dopo la morte di Madre, è caduto nel crepaccio e lo danno per spacciato.]
Lapidus, dopo essersi sparato dall'elicottero, atterra in mezzo alla folta giungla. Ben e Bea, dopo aver perso Boone, si dirigono verso Otherville. Durante il tragitto incontrano Lapidus, impigliato con il paracadute in un albero. Dopo averlo liberato Ben chiede al pilota cosa sia successo e Lapidus racconta ai due dell'esplosione dell'elicottero e la morte dei passeggeri. Ben cerca di capire chi possa aver compiuto tale atto e a quali pro mentre Bea e Lapidus capiscono di non potersi fidare di Linus e che potrebbero unire le loro forze se la situazione degenerasse.

avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Bea Klugh il Dom Nov 27, 2011 8:53 pm

*Accovacciata a terra, le unghie conficcate nel terreno per tenersi in equilibrio, gli occhi chiusi. Una tremenda scossa di terremoto ha appena fatto vibrare l'intera isola, ci vuole qualche secondo prima che si riprenda dallo stordimento*

*Apre gli occhi e si rialza, non può credere ai propri occhi, sulla sua destra a solo un paio di metri di distanza si è creata un enorme voragine* Oh mio Dio... *E' esterrefatta, si avvicina con cautela al bordo della gola* Sarà profonda almeno mille metri... *Cerca di darsi una spiegazione razionale su quello che può essere successo ma non ci riesce. Si affretta a cercare i suoi compagni di viaggio, poco più avanti scorge Ben intento a guardare insistentemente all'interno del crepaccio, lo chiama ma non riceve alcuna risposta. Incuriosita dal comportamento dell'uomo inizia a guardare nella sua stessa direzione*



Dannazione Carlyle *Il ragazzo è appeso a mani nude alla roccia, non emette nemmeno un sibilo, probabilmente è troppo concentrato a non mollare la presa. Bea si guarda intorno in cerca di un modo per scendere ma non è possibile, Ben è ancora immobile, pensa* Non posso lasciarlo morire in questo modo, in fondo, nel mio cuore, un pizzico di umanità è rimasto *Si avvicina ad un albero cercando di recuperare un ramo abbastanza lungo per aiutare Boone* Ben, accidenti muoviti e vieni a darmi una mano....
avatar
Bea Klugh

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 01.10.11
Età : 56
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Ben Linus il Mar Nov 29, 2011 1:57 pm

*Ben era attonito. In fondo quell'isola lo aveva abituato a scosse di terremoto con frequenze anche ravvicinate, ma questo movimento tellurico era stato diverso: la vista del solco immenso che si era creato sull'isola aveva squarciato a metà anche il suo arido cuore. Sentiva che stava per piangere ma non una sola lacrima, come al solito, fuoriusciva dalle sue rugose palpebre. Era disteso sull'erba a due passi dal baratro quando riprese conoscenza. Tastò il suo viso lungo gli angoli delle labbra, dove provava dolore, e verificò che un grumo di sangue lo riempiva proprio in quei punti. Asciugò le sue mani sulla camicia lacerata e decise che era arrivato il momento di rialzarsi. Si avvicinò al burrone, come per guardare negli occhi la morte scampata, e notò subito un uomo: Boone! Voleva parlargli, voleva rassicurarlo, voleva promettergli che lo avrebbe tirato subito fuori di lì. Aprì la bocca per esprimere tutto ciò:* -......! *Nulla, nessun suono uscì dalla sua gola, si accorse udendosi che aveva solo mosso le labbra, senza emettere alcun rumore: la scossa lo aveva forse reso afono?! Nemmeno il tempo di pensarci su che udì Bea, si era avvicinato a lui ed aveva notato subito il ragazzo nel precipizio e subito dopo era corsa nella giungla a cercare qualcosa per tirarlo fuori da lì. La donna tornò subito indietro con in mano un ramo, per la verità piuttosto secco. Stava quasi per allungarglielo quando Linus la fermò scuotendo la testa e cercando di sussurrarle, evidenziando bene il labiale "He's not so important"*
avatar
Ben Linus

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 05.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Bea Klugh il Ven Dic 02, 2011 8:00 pm

*Lui non è importante... Ancora una volta Ben è riuscito a sorprenderla*
*Un ciclone di pensieri le affollarono la mente in un istante. Un altro bivio, un'altra decisione da prendere, seguire la propria testa o obbedire per l'ennesima volta agli ordini di un uomo senza scrupoli*

*Fino a pochi mesi fa non avrebbe avuto problemi a lasciare morire quel ragazzo anzi, probabilmente avrebbe fatto fuoco su quel sacco di carne che penzolava dalle rocce, ma adesso è diverso, è come se dentro di lei si fosse infranta la diga che conteneva tutte quelle emozioni e quei sentimenti che aveva tenuto represse per troppo tempo. Prese la sua decisione... Al diavolo Ben*

*Si affretta ad avvicinarsi al bordo del crepaccio con il ramo ben stretto tra le mani e senza preoccuparsi di rendere partecipe Ben di quello che stava facendo, probabilmente era ancora immobile dietro di lei, inizia a cercare il punto esatto dove si trovava Boone ma non riesce più a vederlo*
Carlyleeeee *Nessuna risposta* E' troppo tardi *Il ragazzo non è riuscito a resistere, il senso di colpa inizia a farsi strada dentro di lei, si accovaccia a terra con le braccia appoggiate sulle cosce* Se Ben non mi avesse fermata avrei sicuramente fatto in tempo ... *Dare la colpa a Ben non la fa sentire meglio. Stringe forte il bastone che ha ancora in mano e lo scaglia davanti a se, il lancio è lungo ma non abbastanza da arrivare dall'altra parte. Il bastone inizia a ruzzolare sulla parete opposta del crepaccio, colpisce una roccia e si spezza, una metà si impiglia ad una radice l'altra continua la sua svelta corsa verso il basso, ad un tratto non è più visibile. Si è immaginata che al posto di quel pezzo di legno ci fosse il corpo di Boone e, a quel pensiero, il suo cuore ha peso un battito* E' terribile.

*Riprende la sua naturale freddezza, si alza e si avvicina a Ben* Allora Capo *Lui conosce fin troppo bene la sua crudele ironia* Qual'è la prossima mossa??
avatar
Bea Klugh

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 01.10.11
Età : 56
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Frank Lapidus il Lun Dic 05, 2011 9:55 am

[A due passi dall'inferno]



*Il vuoto*

*Frank riusci' a malapena ad aprire gli occhi, sapeva che l'espulsione dall'elicottero sarebbe stata rischiosa se fatta di fretta, ma si era salvato. La sua mente non faceva altro che riprendere i tristi ricordi di qualche istante prima: l'elicottero che salta in aria mentre egli si fa espellere con l'unico paracadute a disposizione.

*Il pilota cercò di riprendere i sensi* Dannazione! Come diavolo faccio a liberarmi da qui? *Il paracadute di Frank si era impigliato su un albero e l'altezza non era indifferente.*

*Non avendo le forze per reagire, il pilota non poteva fare altro che aspettare un segnale dall'Isola. Proprio quell'Isola che per l'ennesima volta non gli aveva permesso di andarsene, anzi questa volta aveva superato se stessa.*

avatar
Frank Lapidus

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : isola di lost

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Ben Linus il Lun Dic 05, 2011 4:47 pm

*Il ragazzo era precipitato...forse! Ben udì l'ironica domanda di Bea e provò di nuovo a rispondere a voce:* -....! *Nulla, era ancora afono e nello smarrimento generale iniziò davvero a preoccuparsi per un po', per uno abile nei discorsi e dotato di una lingua piuttosto tagliente, restare senza voce era un po' come perdere la gambe per un corridore. Ripresosi per un attimo dalla frustrazione Ben tastò la sua camicia lacerata e ricordò che nella tasca interna aveva messo un blocchetto di fogli ed una biro. Guardò e fortunatamente c'era ancora. Prese il tappo della biro tra i denti. Lo strappò via, lo sputò e si mise a scrivere su uno dei fogli. Una sola parola ma molto chiara: "OTHERSVILLE". Bea lo guardò e gli fece un cenno di approvazione mista a rassegnazione e prese ad incamminarsi nella giungla. Lungo la strada i pensieri di Ben si accavallavano: cosa diavolo era successo all'isola e perchè si era disgregata?! Sapeva benissimo da chi andare per avere una risposta ai suoi quesiti ma doveva liberarsi di Bea in un modo o nell'altro, stava diventando davvero di troppo! Non fece in tempo a pensare al modo perché fu colpito da un goccia: il cielo era nuvoloso e Ben guardò in alto per vedere se di lì a poco si sarebbe scatenato un acquazzone ma con sua immensa sorpresa notò che vi era un uomo impigliato tra i rami con il suo paracadute che penzolava. Si passò un dito sulla goccia che gli aveva bagnato il naso e ne guardò il colore. La goccia era rosso sangue!*
avatar
Ben Linus

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 05.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Bea Klugh il Lun Dic 05, 2011 8:06 pm

*L'improvviso mutismo di Ben rende particolarmente piacevole il viaggio verso la base, ma questo non basta a placare l' inquietudine che si porta dentro, riesce a pensare solo a come fargliela pagare*

*Improvvisamente l'uomo si ferma e inizia a guardare verso l'alto* Cosa succede? *Affretta il passo per raggiungerlo e mentre si avvicina nota una goccia di sangue sulla sua fronte* No non di nuovo, non un altro cadavere penzolante, per oggi ne ho avuto abbastanza *Mentre pensa a queste cose inizia lentamente a volgere lo sguardo verso l'alto... Come credeva... Un cadavere penzolante... No no, un momento* Quell'uomo è vivo dobbiamo fare qualcosa!!

*Ben dopo aver studiato per un attimo quel groviglio di corde estrae un coltello serramanico dalla tasca e con colpo sicuro ne taglia una. L'uomo penzolante cade rovinosamente al suolo* Ehi tu stai bene? *Sembra stordito e dolorante* Speriamo che la caduta a terra non gli abbia dato il colpo di grazia! *Lo guarda bene in faccia e grazie ai fascicoli di Ben riesce a riconoscerlo* E' Frank Lapidus il pilota!
*Lo vorrebbe interrogare ma l'uomo non sembra in grado di parlare, anche se i suoi occhi stanno diventando sempre più limpidi* Ben, immagino che tu voglia sapere cosa gli è successo *Il suo sguardo è più chiaro di molte parole* Ha bisogno di acqua, non riesce a parlare *Forse a causa della sua inutilità verbale si addentra subito nella giungla in cerca di acqua*

*Aspetta qualche istante in modo da far allontanare abbastanza Ben ed inizia a schiaffeggiare Lapidus in modo da farlo riprendere* Ehi pilota... sveglia.... forza... Riesci a capire quello che dico... *L'uomo fa un debole cenno affermativo con la testa* Ascoltami attentamente, so che sei una brava persona, abbiamo una donna Danielle Rousseau........ Devi aiutarmi......... *Finalmente ha trovato il modo di vendicarsi*
avatar
Bea Klugh

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 01.10.11
Età : 56
Località : Los Angeles

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Frank Lapidus il Lun Dic 05, 2011 10:12 pm

*Il segnale era arrivato..*

*La donna dalla scura pelle lo stava schiaffeggiando* Ehi vacci piano! *Frank stava riprendendo i sensi.* Sbaglio o tu sei una delle guardie di Ben? *fissava la donna in modo piuttosto ambiguo, la donna fece segno di abbassare la voce, come se volesse rivelare un segreto* -Ascoltami attentamente, so che sei una brava persona, abbiamo una donna Danielle Rousseau........ Devi aiutarmi......... -.

*Il pilota stava a malapena in piedi, nel frattempo quella donna lo stava assillando* Ehi! Calma ! Mi sono appena fatto espellere da un elicottero che è saltato letteralmente in aria....sono morte delle persone..*Bea rimase sorpresa dalle parole del pilota enel frattempo anche l'enigmatico Ben, che era andato a prendere dell'acqua rimase quasi a bocca aperta*.

*Quello che rimase più sorpreso fu sicuramente Linus* - Non riesco a capacitarmene! Chi può aver compiuto un atto simile!?-
E' quello che sto cercando di capire anche io *sbuffò il pilota*
*Nel frattempo Bea osservava con rancore Ben, quest'ultimo decise di prendere in mano a situazione allontanandosi dal gruppo..*
Ma dove va!?*osservò Frank* -Caro pilota, come credo che tu sappia, fidarsi di Ben è come fidarsi del Diavolo- .

Oh puoi dirlo forte!

*I due sembravano voler unire le forze in questo momento di caos totale sull'Isola*
avatar
Frank Lapidus

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : isola di lost

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Ben Linus il Lun Dic 05, 2011 10:23 pm

*Forse il pilota avrebbe potuto aiutarlo a capire cosa diavolo fosse successo ma Ben vide in quel momento solo la possibilità di un diversivo. Dopo aver liberato il pilota Linus guardò con sguardo di intesa Bea, cercando di indurla a pensare che avrebbe cercato di aiutare il pilota. Tirò di nuovo fuori il blocchetto e scrisse solo due parole stavolta "SOME WATER". Mostrato il foglietto a Bea si addentrò nella foresta e appena fu di poco lontano iniziò subito a correre: sapeva da chi andare di sicuro ma quella scelta pericolosa poteva costargli la vita. Continuò ad allontanarsi e a correre ma poi di colpo si fermò, fu un lampo: sapeva di dover agire con fare sommesso alla ricerca della verità ed il fatto di aver perso la voce forse poteva giocare a suo favore. Si girò e tornò verso la posizione in cui stavano Bea e Frank. Uccidere il pilota a breve??!! Al momento, apparentemente senza alcun motivo, gli sembrava una buona soluzione iniziale...*
avatar
Ben Linus

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 05.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 3 "IL PARACADUTE" [Bea, Ben, Frank]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum