Gruppo 21 "MIAMI" [Keamy]

Andare in basso

Gruppo 21 "MIAMI" [Keamy]

Messaggio  Destiny il Gio Set 29, 2011 4:46 pm

Tema: Martin controlla che il suo piano proceda nel migliore dei modi.
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 21 "MIAMI" [Keamy]

Messaggio  Martin Christopher Keamy il Sab Ott 08, 2011 10:56 pm

[Prigione,Miami]


*Lungo il corridoio si sente solo il dolore che si può avvertire in quei luoghi di sofferenze, l'atmosfera che si era creata li era pesante e triste, ma che non scosse del nulla Martin keamy. Era un luogo dove il male aveva la supremazia e le violenze erano all'ordine del giorno.*





*All'improvviso si intravedono delle guardie e proprio in quel momento si intravede anche una faccia famigliare: è Richard. Lui è scosso ,malnutrito e si riescono a vedere i segni di deterioramento del corpo: il viso incavato, la barba folta, lunghe occhiaie come se non dormisse da un secolo, a stento riesce a reggersi in piedi, é cambiato non era più quel richard che avevamo conosciuto in passato, è un'altra persona.*

* Non si capisce bene dove è diretto, è scortato da due secondini, uno di loro è un giovane ragazzo senza esperienzae si vedeva che non era da molto tempo che lavora lì, lo stavano scortando in una delle stanze all'estremità del corridoio, forse deve incontrare il suo avvocato.*

*Quando lo sguardo di Richard si scontrò con l osguardo di Martin Keamy lui iniziò a dare di matto, gridò, urlò e cercò di scagliarsi contro Martin Keamy ; c'era la rabbia nei suoi occhi, la sua rabbia cresce sempre di più, non ci stava ad essere punito per una cosa che non aveva fatto. - " è lui l'assassino,è lui l'assassino" grida forte e con tutta l'energia richard ma nessuno prende in considerazione le sue parole e non gli danno peso e cercano di calmarlo con qualche manganellata.*






*La situazione era degenerata e Martin keamy non sembra esserne assolutamente scosso, con il suo solito sangue freddo lo ignora come se non esistesse e lo lascia lì ad affrontare la sua ingiusta sorte con uno dei suoi classici sorrisi sarcastici.*
avatar
Martin Christopher Keamy

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 03.10.11
Età : 44
Località : LAS VEGAS

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum