Gruppo 9 "CUORE DELL'ISOLA" [Isabella, Richard (PNG)]

Andare in basso

Gruppo 9 "CUORE DELL'ISOLA" [Isabella, Richard (PNG)]

Messaggio  Destiny il Dom Ott 16, 2011 10:37 am

Sinossi:
Spoiler:
Isabella, dopo la visita di Juliet, torna al Cuore dell'Isola, dove inaspettatamente incontra Richard. La visione è così reale che i 2 amanti possono toccarsi, prima che Richard svanisca.
avatar
Destiny

Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 26.09.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

[Giungla]

Messaggio  Isabella Alpert il Lun Ott 24, 2011 7:52 pm

*Respira profondamente.. quasi con la paura di svegliarsi da questo incredibile sogno. L’aria qui è dolce, sa di fuoco proprio come nei ricordi di bambina. Tutto è magicamente immerso in una sua dimensione, senza che la frenesia del mondo con la sua follia possa disturbarne lo scorrere quieto. Il vento accarezza la chioma dei platani e l’unico rumore che si sente è la potenza della natura.*

*E c’è una dimora, in questa conca tra le montagne.. una casa delle favole, costruita con le mani. Qui ogni cosa è il contrario di sé stessa. Ogni particolare è dispoticamente inserito nel suo quadro. Quanto desiderio di fuggirne. Un forte sapore di rifugio dall’Isola in quella dimora, che nell’Isola annega. Questo posto esiste, vive di vita propria e ha un’anima. Qui è necessario abbandonare ogni paura, bisogna che ogni incertezza sia annullata.*


[Liberamente ispirato a "Quel Luogo Incantato" di VanadiaV]


Ultima modifica di Daniel Faraday il Mar Ott 25, 2011 12:58 am, modificato 5 volte (Motivazione : inserita citazione)
avatar
Isabella Alpert

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : Tenerife

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

[Giungla_3 mesi prima]

Messaggio  Isabella Alpert il Lun Ott 24, 2011 8:02 pm

*E incamminandosi goffamente verso il suo rifugio ripensò a quel giorno quando….*



*….si ritrovò in un luogo incantato che gli apparve davanti agli occhi come una strana magia, splendente, accecante e una sensazione di benessere che l’impadronì. Sul suo viso apparve un’espressione quasi incantata, da tanta bellezza e tanta maestosità. Si incamminò, camminò per ore e ore, stremata ormai dalla sete e dalla fame si fermò accanto ad un rivolo d’acqua, si sporse verso l’acqua, che come uno specchio rifletteva il suo segnato viso.. si sentiva molto triste. Bevve dell’acqua da quella sorgente e poi, vedendo che il buio stava ormai incombendo, cercò un posto dove poter passare la notte. La posizione era strategica, giù per uno squarcio della terra da dove non poteva essere vista ma dal quale poteva indistintamente ascoltare ogni impercettibile suono emesso, pensò, sarebbe rimasta tutta la notte lì*
* E invece… dopo mesi nulla era cambiato, inconsapevole di quanto stesse per cambiare la sua giornata.*


[Liberamente ispirato a "Luogo Incantato" di Ann Beccamorti]
avatar
Isabella Alpert

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : Tenerife

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

[Giungla_oggi]

Messaggio  Isabella Alpert il Lun Ott 24, 2011 8:03 pm

*Un momento improvviso e inopinato, e il talento dell’amore investe ogni cosa, il desiderio di dolcezza e di felicità ha il sopravvento. Davanti a lei incredibilmente lui, in tutta la sua perfezione! Ebbe una reazione fin troppo razionale, tanto che la prima cosa che fece, non fu correre verso di lui ma domandarsi se la cosa fosse reale. Perciò senza dire una parola si avvicinò lentamente, nelle orecchie ancora una volta solo il frenetico battito del suo cuore. Il timore era quello che fosse tutto un’allucinazione, perciò proseguiva adagio per gustare ogni secondo la visione mostrata ai suoi occhi.*
avatar
Isabella Alpert

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : Tenerife

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

[Giungla]

Messaggio  Isabella Alpert il Lun Ott 24, 2011 8:04 pm

*Arrivò davanti a lui, sul volto le si disegnò un sorriso. Un sorriso amaro, perché consapevole che quello che stava vivendo non era altro che frutto della sua immaginazione. Una tremante mano si fece strada verso quel volto. Lo sentì… era reale, poteva sentirlo, toccarlo.* “Oh, mi amor! Mi sei mancato così tanto.” Lo strinse forte a sé, non poteva crederci.. poi realizzò che Richard non sapeva, perciò si scostò da lui e mostrò il suo pancione ormai evidente.*
avatar
Isabella Alpert

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : Tenerife

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

[Giungla]

Messaggio  Isabella Alpert il Lun Ott 24, 2011 8:05 pm

*L’emozione aveva invaso gli occhi di Richard che però non diceva nulla. Sembrava più stupito di lei. Una insolita logorroica Isabella cominciò a raccontare a suo marito tutto quello che le era successo da quando era andato via. Gli raccontò di Rebecca, della gravidanza, della sorgente, delle fazioni dell’Isola… Richard, ancora in silenzio, poteva sentirlo solo attraverso le mani che erano nelle sue.* “ Ricardus come hai fatto a liberarti da quella situazione?” *chiese a suo marito, che le disse* “Isabella non so come sia possibile trovarmi qui, in realtà mi trovo ancora a Miami in prigione per quell’omicidio che non ho mai commesso. Sono incredulo quanto te, non so come sia possibile una cosa del genere. Pensavo che fosse un sogno.. invece riesco a toccarti, a sentirti! Oh mi amor come sei bella, non posso credere che il nostro sogno si stia per realizzare. Finalmente avremo un bambino e potremmo godere della nostra felicità tutti insieme! Vedrai che andrà tutto bene!” *Sapeva quanto Richard stesse soffrendo per quella situazione. Saperla sola in una situazione così scomoda e per di più in attesa di un bambino e di non poterla aiutare in nessun modo non era nell’indole di suo marito. La cosa faceva soffrire molto anche Isabella, la quale non solo doveva immaginare la sofferenza del suo amato ingiustamente incolpato di omicidio, ma doveva anche saperlo in totale angoscia per il fatto che si sentiva inerme.*
avatar
Isabella Alpert

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : Tenerife

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

[Cuore dell'Isola]

Messaggio  Isabella Alpert il Lun Ott 24, 2011 8:11 pm

*Non poteva sopportare vederlo così a terra perciò gli strinse il volto tra le mani e lo rassicurò dicendo:* “Ricardus non preoccuparti, risolveremo ogni cosa, farò in modo di risolvere la situazione. Ti giuro che farò tutto quello che mi sarà possibile per tirarti fuori da lì! Tu resisti e fatti forza pensando a noi!” *Richard annuì e in un attimo tra le mani di Isabella non ci fu più niente. Richard era svanito..*
avatar
Isabella Alpert

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : Tenerife

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gruppo 9 "CUORE DELL'ISOLA" [Isabella, Richard (PNG)]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum